Aiutare i bisognosi. Sostenere il territorio

Facebook Twitter More...
FESTA DEL PATRONO SAN MARTINO 2014 DAL 7 AL 12 NOVEMBRE 2014
Vi aspettiamo a Casalecchio



Sabato 30 agosto 2014 ore 20,30
Cena su prenotazione all'Isola Verde Dancing
a cura del Cuoco della Storia Claudio Cavallotti
vi aspettiamo
Menù:
Stianconi pancetta e pomodoro
Arrosto di Maiale
Tortino di verdure
Fior di latte
Vino delle colline bolognesi
per tutti: Vino alla Frutta
€.15,00

"SWING INTO THE RIVER… RIASSAPORANDO GLI ANNI 50"

Isola verde, accesso dal Lido di Casalecchio, via Lido - Casalecchio di Reno

L’isola verde, un ex locale da ballo in voga negli anni 50 sulle rive del Reno, per una serata di fine estate è a disposizione del grande pubblico che una volta 

varcata la porta sarà proiettato nel passato degli anni d’oro del Lido di Casalecchio. I presenti potranno degustare a lume di candela le ricette a tema del 

Cuoco della Storia, Claudio Cavallotti. A seguire faranno da compagnia le melodie retrò del Trio Pineda che a ritmo di swing apriranno le danze. 

Rivivrete le atmosfere e le emozioni della storia delle acque casalecchiesi. E’ gradito abbigliamento a tema!

Evento realizzato dal Consorzio della Chiusa di Casalecchio e del Canale di Reno e dalla Proloco Casalecchio Meridiana. 

Per info e prenotazioni: eventi@consorzireno-savena.it, 389/5950213.

"L'isola verde funzionò come sala da ballo dal '46 al '52. Erano questi glia anni della "ricostruzione", del lavoro per riparare i danni provocati dalla guerra. L'agricoltura era l'attività portante della società ed era appena iniziato il processo di urbanizzazione massiccia che gonfiò Bologna e Casalecchio e tutte le città italiane negli anni '60 e che portò all'industrializzazione del nostro paese. Due erano le direttirci che confluivano a Casalecchio: la Porrettana e la Bazzanese, attraverso queste vie affluivano le colture etncihe dell'Appennino e della Toscana con la prima e quella emiliana con la seconda. Questo avveniva attraverso migrazioni che si fermavano ai margini della città, si formavono così enclavi etniche omogenee con le zone di origine che arricchivano la cultura locale. Anche le tradizioni gastronimiche risentivano di questi contributi. Il reno oltre all'acqua portava le tradizioni della vallata e della montagna, gli stianconi sono una ricetta diffusa nell'alta valle, una pasta strappata e condita con diversi condimenti. Così come il Fior di latte un pò particolare era sceso con l'emigrazione montana." - Claudio Cavallotti








Raccolti €.678,00 per i portici di San Luca

http://unpassopersanluca.it/news-59-casalecchio-insieme-persanluca.html

Vedi le foto.



Giovedì 27 febbraio lo spettacolo "Calde le Pere" in aiuto delle zone alluvionate di Modena con Comaschi ha raccolto €.2.500 vedi qui le foto della serta


Festa di San Martino Festa del Patrono. Qui i dettaglie le foto





       
 
                         





                




Quest'anno attueremo nelle nostre feste la procedura di





Casalecchio Tutta una Scoperta 2013

Siamo in attesa di informarvi sul ciclo di viste guidate per la città e i suoi tesori

Al Parco Rodari, la nostra Area di Protezione Civile è anche al servizio dei campioni


                               
    
 

ISCRIVITI ALLA Newsletter